CICLONE ATHOS - ARRIVANO CONTRIBUTI, “SOLO BRICIOLE”

di autore
119 visite

“Se non fosse tragico ci sarebbe da ridere”. E’ il commento amaro della deputata regionale del M5s di Ragusa, Stefania Campo, alla luce della pubblicazione della graduatoria dei contributi del ciclone Athos del marzo del 2012, dopo quasi 12 anni. “Le somme che sono state assegnate agli agricoltori che avevano fatto richiesta di indennizzo sono praticamente lo 0,7% di quanto richiesto” denuncia. A fronte di un danno di 88.076.151 euro comunicato a suo tempo al Ministero dell’Agricoltura, quest’ultimo ne ha stanziati solo 620.735. “Tutto questo – prosegue la parlamentare – a fronte di annunci roboanti da parte della politica sugli aiuti a sostegno degli agricoltori a seguito dell’evento calamitoso, che avevano anche spinto molti produttori a investire proprio sulla base di questi aiuti che prima o poi sarebbero arrivati. Ci batteremo perché possa avvenire quanto prima un’inversione di tendenza nell’erogazione e nella gestione di questi aiuti”. Dello stesso avviso il deputato regionale del PD, Nello Dipasquale. “Si tratta di briciole, risorse irrisorie che offendono la dignità di un settore che viene trattato da elemosinante. Da diversi anni, denuncio l’atteggiamento del Governo regionale rispetto ai temi dell’agricoltura e in merito alla esiguità di risorse che questo comparto riceve. Anche durante l’ultima Commissione Attività produttive, impegnata sulla Finanziaria, ho assistito al voto contrario su miei emendamenti per risarcire i danni causati dal ciclone del febbraio 2023. I Governi a Roma e a Palermo scelgono sistematicamente di non aiutare gli agricoltori e gli allevatori siciliani, per questo torneremo a dare battaglia in Parlamento, ma non è sufficiente – conclude – all’azione politica nelle sedi parlamentari va affiancata la mobilitazione di piazza”.

SEGUICI SUI SOCIAL

©2022 Video Mediterraneo – Powered by Rubidia. Tutti i diritti riservati | R.V.M. Srl – S.S. 115 Km 339,500 – Modica (RG) | P.Iva 00857190888.