FAVARA - CARDIOLOGO FREDDATO DA PAZIENTE

di Viviana Sammito

freddato da un paziente nella sala d’attesa del suo studio medicoa favara,nell’agrigentino. E’ morto sul colpo il cardiologo gaetano alaimo di 65 anni ucciso con diversi colpi di pistola nel suo studio in via bassanesi davanti ad altri utenti che attendevano il proprio turno. Fermato un suo paziente di 47 anni Adriano Vetro, 47 anni, di Favara il quale – secondo i primi accertamenti- ha sparato dopo un litigio legato ad una diagnosi non accettata. L’uomo è stato rintracciato dai carabinieri della locale Tenenza e da quelli del nucleo Investigativo del comando provinciale di Agrigento nella sua abitazione dove era tornato dopo il delitto. E’ stata sequestrata la pistola una calibro 7,65 risultata rubata.”Una tragedia ha colpito nel cuore la città di Favara a cui, nell’offrire cordoglio alla famiglia del cardiologo ucciso e alla popolazione tutta, abbiamo dato una risposta immediata raggiungendo il presunto autore dell’omicidio”. Lo ha detto il comandante provinciale dei carabinieri, il colonnello Vittorio Stingo
“Serve un importante passo avanti da un punto di vista
culturale- ha dichiarato il sindcao di favara Antonio palum,bo – ma per farlo – l’amministratore è tornato a lanciare
un appello – abbiamo bisogno, lo dico ancora una volta, dello
Stato”.

Potrebbe interessarti anche:

SEGUICI SUI SOCIAL

© 2022 – Powered by Rubidia. Tutti i diritti riservati | R.V.M. Srl – S.S. 115 Km 339,500 – Modica (RG) | P.Iva 00857190888.