CARO BOLLETTE: INSEGNE SPENTE IN SEGNO DI PROTESTA

da Sarah Donzuso

La sicilia ieri sera ha spento le insegne per protestare contro il caro bollette: organizzata da Fipe Confcommercio regionale, la manifestazione ha avuto una adesione molto alta. Sono tantissime le attività in crisi, con il rischio della chiusura che incombe.
Serve un tavolo di crisi nazionale per trovare anche soluzioni condivise con gli istituti di credito e non abbandonare al proprio destino chi non trova altra via d’uscita per non perdere i sacrifici di una vita, dicono gli imprenditori. E il presidente di Confcommercio Sicilia, che sta lavorando insieme ai vertici di Confindustria per fare fronte comune, annuncia che – se non arriveranno risposte dalla politica – si è pronti a proteste eclatanti fino alla serrata generale dei negozi

int

SEGUICI SUI SOCIAL

© 2022 – Powered by Rubidia. Tutti i diritti riservati | R.V.M. Srl – S.S. 115 Km 339,500 – Modica (RG) | P.Iva 00857190888.