CATANIA: RACCOLTA RIFIUTI, PARTE MALE IN CENTRO IL “PORTA A PORTA”

da Sarah Donzuso

Rifiuto non conforme.

Lo si legge nell’ adesivo attaccato a molti sacchetti di spazzatura depositati in varie strade del centro di Catania.

Proprio ieri sera è partita in diverse vie del centro etneo il sistema di raccolta dei rifiuti porta a porta. La nuova area di raccolta è delimitata dalle Vittorio Emanuele, via Ammiraglio Caracciolo e Montenero.

Anche in questo caso sono stati rimossi i cassonetti e i rifiuti devono essere esposti separatamente, secondo il calendario settimanale e con le modalità indicate nei volantini distribuiti a domicilio e nei condomini.

Nelle ore serali, diventa dunque obbligatorio depositare i rifiuti a frazioni giornaliere già separate immesse dentro un sacchetto o nei mastelli, davanti alla propria abitazione o portone del condominio, la sera precedente di quanto stabilito dalla giornata di ritiro.

Ma a giudicare dai rifiuti che questa mattina abbiamo trovato in giro, nelle strade interessate, molti o non hanno capito come vanno esposti i rifiuti o – peggio ancora – non amano rispettare le regole.

Questo nuovo step interessa oltre 40 mila abitanti e circa diecimila utenze: rispettare le regole diventa dunque necessario altrimenti continueremo a trovare turisti che – nello scattare le foto in città – rischiano di portare a casa una istantanea che immortala rifiuti piuttosto che i monumenti.

SEGUICI SUI SOCIAL

© 2022 – Powered by Rubidia. Tutti i diritti riservati | R.V.M. Srl – S.S. 115 Km 339,500 – Modica (RG) | P.Iva 00857190888.