CATANIA: ST MICROELETRONICS INVESTE NELLA “ETNA VALLEY”, DECOLLA OCCUPAZIONE

di Viviana Sammito

Il sogno dell’etna valley si avvera: la St Microeletronic, leader nella produzione di componenti elettronici a semiconduttore, componenti fondamentali delle apparecchiature elettroniche, dalle televisioni ai computer fino ai telefoni cellulari, investirà 730milioni di euro a Catania, nella zona industriale. Una grande rivoluzione per l’economia e l’occupazione: si prospettano nuovi 700 posti di lavoro. Per i sindacati è un fatto di assoluta rilevanza. Catania – ha detto l’ugl – è il sito ideale dove poter produrre nuove tecnologie. L’Europa ha dato il via libera all’investimento da 1 miliardo di euro. Un intervento per il quale il Comune di Catania ha fornito il supporto burocratico e amministrativo vendendo nell’agosto 2019 un terreno di sua proprietà e- ha dihciratao Salvo Pogliese, ex sindaco di Catania che ha seguito l’iter- accelerando le procedure autorizzative, con l’obiettivo virtuoso di vincere la concorrenza di città come Milano, Parigi e Singapore, in lizza per ospitare i nuovi insediamenti dell’azienda leader nel settore dei micro-conduttori”.

SEGUICI SUI SOCIAL

© 2022 – Powered by Rubidia. Tutti i diritti riservati | R.V.M. Srl – S.S. 115 Km 339,500 – Modica (RG) | P.Iva 00857190888.