MADE IN SICILY: CRESCE L’EXPORT +12,9%

da Veronica Puglisi

Cresce l’export in Sicilia che raggiunge più 12,9% nel primo trimestre. Nel secondo trimestre 2022, si stima una crescita congiunturale delle esportazioni per tutte le ripartizioni territoriali con un picco al sud e, aumenti del 7,8% per il Centro, del 5,2% per il Nord-ovest e del 2,7% per il Nord-est. A rilevarlo L’Istat. Nei primi sei mesi del 2022 l’export mostra una crescita su base annua molto sostenuta (+22,5%) e diffusa a
livello territoriale: l’aumento delle esportazioni è particolarmente elevato per le Isole (+71,8%), intorno alla media nazionale per il Nord-ovest (+22,1%), il Centro (+21,1%) e il Nord-est (+20,5%), e relativamente più contenuto per il Sud (+16,2%). La forte crescita delle esportazioni di Sicilia, Sardegna e Liguria , riporta l’Istat, si spiega , in particolare, con l’incremento delle vendite di prodotti petroliferi raffinati; la performance invece positiva Marche è dovuta principalmente alle maggiori vendite di prodotti farmaceutici.

SEGUICI SUI SOCIAL

© 2022 – Powered by Rubidia. Tutti i diritti riservati | R.V.M. Srl – S.S. 115 Km 339,500 – Modica (RG) | P.Iva 00857190888.