MODICA: E’ POLEMICA SULLE TARIFFE AUMENTATE PER IL TRASPORTO SCOLASTICO

da Viviana Sammito

Genitori sul piede di guerra a causa delle tariffe aumentate per il trasporto scolastico a Modica per effetto della rideterminazione delle fasce Isee, stabilita dalla commissaria domenica ficano.
I genitori sono pronti alla mobilitazione, alla protesta, che hanno anticipato con post su facebook e nelle chat delle mamme, pur di fare rispettare le tarrife che erano state applicate dall’ex sindaco Ignazio Abbate perchè non riescono a sostenre costi così alti per mandare i figli a scuola. Ecco le attuali tariffe: con un reddito da 0 fino a 4mila euro annui l’importo è di 10 euro, lo scorso anno invece le famiglie fino a 20mila euro non pagavano il servizio; quest’anno con un isee fino a 8mila euro il costo è 15 euro;
fino a 16mila è di 25 euro, 35 euro con un reddito annuo fino a 30 mila e dai 30mila euro, il costo per il trasporto dell’alunno è di 55 euro. L’anno scorso un genitore pagava fino a 20 euro con un reddito annuo di oltre 50mila euro ed era prevista una riduzione del 20% per il secondo figlio che usufruiva del servizio. I genitori hanno notato la differenza del tariffario e rigettano l’aumento, a fronte di un risparmio netto lo scorso anno e anche perchè non possono, in molti, sostenere questi costi considerato che le famiglie sono già vessate da tasse e tributi. Il tariffario, da fonti di Palazzo San domenico, è compatabile con quello di altre amministrazioni ma non si esclude la possibilità che i costi siano rivisti e grazie ai fondi covid elargiti dallo Stato per sostenere le famiglie durante la pandemia la cui copertura però è garantita fino a dicembre di quest’anno.

SEGUICI SUI SOCIAL

© 2022 – Powered by Rubidia. Tutti i diritti riservati | R.V.M. Srl – S.S. 115 Km 339,500 – Modica (RG) | P.Iva 00857190888.