PANTELLERIA: DOPO L’INCENDIO LO STILISTA ARMANI DONA 500 MILA EURO

da Giada Giaquinta

“Frequento quest’isola ormai da quarant’anni, tanto da sentirmene a tutti gli effetti cittadino, eppure non smetto di sorprendermi per la qualità umana così unica e viva di quanti la abitano” queste sono alcune delle parole contenute nella lunga lettera inviata al sindaco di Pantelleria e con la quale lo stilista Giorgio Armani, ha annunciato l’intenzione di voler donare 500 mila euro al Comune di Pantelleria, dopo il rogo che lo scorso 18 agosto ha bruciato ettari di vegetazione e macchia mediterranea, anche vicino la vitta dello stilista che si trovava lì con alcuni amici al momento del rogo. Nella sua lettera lo stilista, racconta il prioprio affetto per l’isola ed esprime gratitudine nei confronti della comunità pantesca accorsa come sempre unita dinanzi alle emergenze. “Le scrivo questo messaggio mosso da un sentimento di ammirazione e gratitudine per tutti coloro che – pompieri, carabinieri, forze dell’ordine, amministrazione comunale, istituzioni e volontari coinvolti – scrive armanim, hanno dato il loro contributo per spegnere il terribile incendio che ha colpito Pantelleria e che così tanto ci ha sconvolti. Rivolgo a lei il mio messaggio, da privato cittadino, nella speranza che lo estenda a tutti gli interessati”. Il sindaco Vincenzo Campo, raggiunto da noi telefonicamente ha spiegato di aver comunicato allo stilista diversi progetti per la comunità che potrebbero essere finanziati con la donazione. Si tratta di progetti che riguardano attività della protezione civile nelle azioni specifiche di antincendio, la lotta all’abbandono dei campi e il recupero produttivo dei terreni incolti che è uno dei fattori determinanti contro la propagazione dei roghi.

SEGUICI SUI SOCIAL

© 2022 – Powered by Rubidia. Tutti i diritti riservati | R.V.M. Srl – S.S. 115 Km 339,500 – Modica (RG) | P.Iva 00857190888.