30 Maggio 2024
vm

SCUOLA - POSTI SOSTEGNO, RECORD IN SICILIA

di autore
183 visite

Record di posti in deroga registrati in Sicilia per il sostegno, dove nell’anno scolastico in corso sono stati assegnati addirittura 13.768 posti di sostegno con la modalità della deroga, ovvero la sottoscrizione di un contratto su posto libero con scadenza 30 giugno 2024. Il sindacato Anief, oltre ad aver denunciato il problema, ha indicato delle possibili soluzioni. È rappresentativo, evidenzia il sindacato, e nello stesso tempo preoccupante il fatto che la metà circa dei posti di sostegno nella regione sia data in deroga, vale a dire a supplenti annuali attraverso lo scorrimento da GPS, GAE e graduatorie incrociate: in Sicilia, infatti, sono in tutto 27.724 le cattedre di didattica speciale. “E’ indicativo –ha commentato Marcello Pacifico, presidente nazionale Anief– che i posti in deroga siano passati in un solo anno da 11.618 a 13.768, con un incremento quindi, di oltre 2.000 cattedre di sostegno con scadenza al 30 giugno. Un dato preoccupante che fa pensare che saranno molte più di 100mila, stimate dal Ministero, le supplenze in deroga a livello nazionale. Questo significa che i numeri delle supplenze su sostegno stanno peggiorando: l’ultimo report nazionale dell’Istat, aggiornato all’anno scolastico 2022/2023, ci ha detto che sono 338mila gli alunni con disabilità che frequentano le scuole di ogni ordine e grado, il 4,1% del totale degli iscritti nelle nostre scuole, con un +7% annuo. Se l’andamento della Sicilia dovesse essere confermato in altre regioni, significa che l’incremento diventerà a due cifre”.

Potrebbe interessarti anche:

SEGUICI SUI SOCIAL

©2022 Video Mediterraneo – Powered by Rubidia. Tutti i diritti riservati | R.V.M. Srl – S.S. 115 Km 339,500 – Modica (RG) | P.Iva 00857190888.