18 Aprile 2024
COOP

SCICLI - PUGLISI, LA QUERELA E LA POLITICA

di Marco Scavino
611 visite

L’aggressione ad un guardialinee impegnato nell’arbitraggio del match di promozione Scicli- Pro Ragusa è destinata ad ulteriori conforni e chiarimenti. Da una parte l’accusa nei confronti di Puglisi indicato come agressore di un componente della terna arbitrale dall’altra lui che si difende e si cdichiara estraneo ai fatti ma che è adesso è sospeso dall’incarico ed ha rimesso al sindaco le deleghe affidategli. L’avvocato della La vittima, non è autorizzata a parlare dall’aia, Francesco Occhipinti, suo avvocato, intervistato da noi ricostruisce l’accaduto riferendo che il suo assistitto è fortemente provato per quanto accaduto al campo dello Scicli Calcio.
Il Sindaco di Scicli Mario Marino tratterrà le deleghe assessoriali di Peppe Puglisi in attesa che quest’ultimo deponga all’arma dei carabinieri confermando la propria estraneità ai fatti e allo stesso tempo fornisca indicazioni che possano aiutare all’identificazione del reale responsabile.

Potrebbe interessarti anche:

SEGUICI SUI SOCIAL

©2022 Video Mediterraneo – Powered by Rubidia. Tutti i diritti riservati | R.V.M. Srl – S.S. 115 Km 339,500 – Modica (RG) | P.Iva 00857190888.