RAGUSA: BORROMETI RINVIATO A GIUDIZIO, FAVA “RESTITUIRE ONORABILITA'”

da Viviana Sammito

Paolo Borrometi è stato rinviato a giudizio per diffamazione nei confronti della commisione Antimafia all’ars dov’era stato audito in qualità di cronista che si occupò dello scioglimento per mafia del comune di Scicli. Il punto su cui l’indagine si fonda riguarda l’imparizlaità con la quale è stato trattato il delicato tema: il presidente della commissione antmfia claudio fava chiede a Borrometi, se alle oltre 193 righe con le quali il senatore beppe lumia chiede lo sviogliemtno del comune ha anche pubblicato il manifesto pubblico contro il provvedimento a firma di giudic del calibro di severino santiapichi e salvatore rizza, oltre al guyppo di scicli. Borremti risponde che non fu lui a pubblicare l’interrogazione ma Fava replice che invece c’è la sua firma. non lo riordo risponde borrometi aggiungendo che ricordava che il manikfersto era stato pubblicato. fava insiste: quel manifersto non c’è. secondo laccusa, la pubblicazione del manifesto è avvenurta, subito dopo l’audizone in commsiioe: tra le ore 17:59 del 26.02.2020 e le ore 19:47 del 27.02.2020 e non il 15.03.2015, come invece sosteneva Borrometi che ha ciontinuato a diferndersi anche su facebook etichettando Falso, Falsissimo ciò ha sostenuto claudio fava (…) provate a mettere, su Google – scrive biorrometi – “appello contro lo scioglimento di Scici!”, vedrete che vi apparirà la pubblicazione del 15 marzo 2015, da me – ribadisco – pubblicato. Secdono il capo della procura, fabio d’anna, e il sostitoto monica monego, Borrometi ha in maniera falsa, maldestra e tardiva tentato di porre rimedio continuando a sostenere false dichiarzioni e offendeod la peutazione della commissione antimafia. la querela è stata presnetata ache dai parlamentarei regionali, CANNATA Rosanna, D’AGOSTINO Nicola, GALVAGNO Gaetano, LANTERI Annunziata Luisa,
LA ROCCA Margherita e ZITELLI Giuseppe, tutti componenti della Commissione Parlamentare antimafia. Per fava – la citazione diretta a giudizio – è un primo dovuto passo per restituire onorabilità alla nostra commissione al lavoro svolto e allo scrupolo con cui abbiamo sempre operato. paolo borrometi si dovrà presentare in aula l’8 giugno 2023.

SEGUICI SUI SOCIAL

© 2022 – Powered by Rubidia. Tutti i diritti riservati | R.V.M. Srl – S.S. 115 Km 339,500 – Modica (RG) | P.Iva 00857190888.