REGIONALI: MANCANO DATI DEFINITIVI, E QUESTO PESA SUGLI EQUILIBRI

di autore

A 12 giorni dall’inizio dello spoglio per le elezioni regionali siciliane mancano i dati definitivi, quindi non possono essere attribuiti i seggi e dichiarare eletti i deputati regionali in maniera definitiva. Sono state scrutinate 5251 sezioni su 5298 e
ne mancano 42 nel Siracusano, due ad Agrigento, due nel Comune di Villalba, nel Nisseno. Le schede sono state trasmesse agli Uffici centrali dei Tribunali competenti per circoscrizione e continua, pertanto, la conta dei voti validi ottenuti da ciascuna lista e i voti validi di preferenza di ciascun candidato. Secondo indiscrezioni, i risultati definitivi si sapranno solo alla fine della prossima settimana, e da lì si potrà capire il supeamento o meno della soglia di sbarramento del 5% da parte delle singole liste, e, di conseguenza, l’attribuzione dei seggi. Intanto le bocche restano chiuse, a Roma come a Palermo. L’asse è forte, ma gli equilibri sono fragili. L’impressione è che sia Giorgia Meloni sia il presidente Renato Schifani vogliano lavorare in silenzio, cucendo la rete delle relazioni istituzionali sottobanco. Come in uno scacchiere, ci sono mosse e contromosse e voci di corridoio parlano addirittura di “anno zero”. Le tensioni nella maggioranza siciliana non mancano. Le trattative tra i partiti della coalizione sono serrate e gli incontri si susseguono. Le interlocuzioni si infittiscono e Schifani, che sta raccogliendo le indicazioni degli alleati, pare orientato verso i tre assessori a Fratelli d’Italia e Forza Italia, e i due alla Lega, alla nuova Dc di Cuffaro e agli Autonomisti di Lombardo.
Per la presidenza dell’Ars, circolano da ieri i nomi dei Fratelli d’Italia Alessandro Aricò, Giorgio Assenza, Gaetano Galvagno e Giusy Savarino, ma tra le fila di Forza Italia, partito di cui Schifani è espressione, l’uscente Gianfranco Miccichè sembra sempre più tentato dalla possibilità del bis, rinunciando al seggio di senatore.

SEGUICI SUI SOCIAL

© 2022 – Powered by Rubidia. Tutti i diritti riservati | R.V.M. Srl – S.S. 115 Km 339,500 – Modica (RG) | P.Iva 00857190888.