SANITA' - REPORT SVIMEZ, ENORME DIVARIO NORD-SUD

di autore
197 visite

Nel Sud Italia i servizi di prevenzione e cura sono più carenti, minore è la spesa pubblica sanitaria, più lunghe sono le distanze da percorrere per ricevere assistenza, soprattutto per le patologie più gravi e l’autonomia differenziata rischia di ampliare ulteriormente le disuguaglianze nelle condizioni di accesso al diritto alla salute. Sono queste le principali considerazioni emerse dal Report SVIMEZ “Un Paese, due cure. I divari Nord-Sud nel diritto alla salute”, presentato oggi a Roma in collaborazione con Save the Children che ha ribadito come i divari territoriali siano evidenti già a partire dalla nascita. Secondo gli ultimi dati ISTAT, il tasso di mortalità infantile (entro il primo anno di vita) è di 1,8 decessi ogni 1000 nati vivi in Toscana, quasi il doppio in Sicilia (3,3). I divari territoriali sono aumentati in un contesto di generalizzata debolezza del Sistema Sanitario dopo la pandemia da Covid 19 e anche il monitoraggio dei LEA (Livelli Essenziali di Assistenza) fa emergere i deludenti risultati del Sud con 5 regioni del Mezzogiorno inadempienti. 1,6 milioni di famiglie italiane vivono una condizione di povertà sanitaria, e di queste 700 mila si trovano al Sud dove la speranza di vita è minore di 1,5 anni e dove è più alta anche la mortalità per tumore perchè si fa poca prevenzione e perchè le liste d’attesa sono interminabili. Basti pensare che nel biennio 2021-2022, delle donne tra i 50 e i 69 anni che si sono sottoposte a screening gratuiti l’80% vive al Nord, il 76% al Centro e appena il 58% nel Mezzogiorno. Dal sud si scappa non solo per motivi di lavoro e studio ma anche per curare le patologie più gravi. Nel 2022 per le patologie oncologiche, si sono spostati 12.401 pazienti meridionali, il 22% del totale, il 16,5% erano siciliani. Save the Children evidenzia numeri crescenti anche nelle migrazioni sanitarie pediatriche. Un terzo dei bambini e degli adolescenti si mette in viaggio dal Sud per ricevere cure per disturbi mentali o neurologici, della nutrizione o del metabolismo nei centri specialistici convergendo principalmente a Roma, Genova e Firenze.

Potrebbe interessarti anche:

SEGUICI SUI SOCIAL

©2022 Video Mediterraneo – Powered by Rubidia. Tutti i diritti riservati | R.V.M. Srl – S.S. 115 Km 339,500 – Modica (RG) | P.Iva 00857190888.