CENTRO METEOROLOGICO - SI LAVORA PER LA REALIZZAZIONE

di Marco Scavino

Il primato negativo condiviso con la Basilicata potrebbe essere superato. Si è al lavoro infatti per realizzare il centro metereologico. Un progetto promosso dalla Protezione Civile e il Servizio Informativo Agrometereologico. L’unico sistema per consentire un sistema di allerta meteo davvero efficace. L’occasione per fare il punto su questo traguardo è stato l’incontro organizzato oggi all’università di Agraria per festeggiare i 20 anni del servizio informativo agrometeorologico siciliano (Sias) e la sua rete di 96 stazioni, operativa dal 1 gennaio 2002. “Ancora oggi – dice Luigi Pasotti dirigente della sede catanese del Servizio Informativo Agrometeorologico Siciliano (Sias) – le prestazioni ottenute sono rese possibili da una gestione della rete che dal 2011 avviene interamente ad opera del personale interno, esempio forse unico nel panorama italiano, scelta impegnativa necessaria dalla scarsità di risorse finanziarie disponibili, che tuttavia per alcuni aspetti è stata la chiave di volta delle elevate prestazioni in termini di completezza delle serie acquisite, frutto di interventi di manutenzione mirati e tempestivi da parte del personale distribuito sul territorio”. Adesso la nuova sfida è quella di mettere in rete le centraline presenti nel territorio regionale e realizzare un unico centro meteo
regionale.

SEGUICI SUI SOCIAL

© 2022 – Powered by Rubidia. Tutti i diritti riservati | R.V.M. Srl – S.S. 115 Km 339,500 – Modica (RG) | P.Iva 00857190888.