ANTIBIOTICI - “UN USO PIU’ CONSAPEVOLE”

di Veronica Puglisi

Sono state presentate nel corso di una conferenza stampa le iniziative intraprese dall’Agenzia Italiana del Farmaco per promuovere un uso consapevole degli antibiotici e contribuire al contrasto del fenomeno dell’antibiotico-resistenza.
Sono diverse le iniziative a cui ha dato vita l’agenzia italiana del farmaco in occasione della settimana mondiale per l’uso consapevole degli antibiotici che ha preso il via ieri e si concluderà il 24 novembre, promossa dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. Tra queste iniziative, due documenti con Raccomandazioni sull’uso ottimale degli antibiotici, destinati alla medicina territoriale e ospedaliera e focalizzati sulle terapia mirate delle infezioni causate da batteri resistenti a multipli antibiotici, di prossima pubblicazione sul portale AIFA; la traduzione italiana dell’AWaRe Antibiotic Book, appena presentato dall’OMS, sull’uso ottimale degli antibiotici; una versione ridotta dello stesso volume, calibrata per il contesto italiano e destinata alla medicina generale e alla pediatrica, che approfondirà 10 sindromi infettive più frequenti d’interesse per il nostro Paese. I due documenti, rivolti ai medici ospedalieri e ai medici di medicina generale contengono le raccomandazioni specifiche per le infezioni più complesse da trattare, indicano gli antibiotici da privilegiare – differenziati in prima, seconda scelta e alternative – e il dosaggio e la via di somministrazione più appropriati e con il più basso rischio di selezione di batteri resistenti. Il fine è quello di preservare l’efficacia sia degli antibiotici di uso convenzionale sia delle molecole più recentemente immesse sul mercato e ridurre l’insorgenza delle resistenze.

SEGUICI SUI SOCIAL

© 2022 – Powered by Rubidia. Tutti i diritti riservati | R.V.M. Srl – S.S. 115 Km 339,500 – Modica (RG) | P.Iva 00857190888.