18 Aprile 2024
COOP

RAGUSA - ACCOLTELLAMENTO, 2 FRATELLI IN MANETTE

di Katjuscia Carpentieri
200 visite

Dopo l’ennesima lite con il vicino, due fratelli lo colpiscono con alcuni fendenti al ventre, alla gamba ed alla mano e come se non bastasse gli danneggiano gli pneumatici dell’auto. Le mimancce continuano anche con un’arma detenuta dalla compagna di uno dei due fratelli. I Carabinieri della stazione di Ragusa Ibla li hanno arrestati, si tratta di due pregiudicati un 37enne ed un 28enne residenti tra il capoluogo e le aree rurali. La litte sarebbe scoppiata perchè, secondo la ricostruzione dei carabinieri, il vicino era esasperato dalle continue irruzioni dei due fratelli nei propri terreni. La vittima, giunta in ospedale con gravi ferite che gli avevano provocato un cospicuo sanguinamento, è stato ricoverato al Giovanni Paolo II di Ragusa per diversi giorni sino a quando, una volta fuori pericolo, è stato in grado di fornire agli investigatori tutti i dettagli dell’accaduto, circostanziando i fatti in modo da permettere un immediato avvio delle indagini da parte dei militari dell’Arma, sotto la direzione della Procura della Repubblica. Per i fratelli, quindi, è scattata la misura cautelare degli arresti domiciliari e dovranno rispondere davanti ai giudici dei reati di lesioni personali gravissime, danneggiamento e minacce aggravate dall’uso delle armi.

Potrebbe interessarti anche:

SEGUICI SUI SOCIAL

©2022 Video Mediterraneo – Powered by Rubidia. Tutti i diritti riservati | R.V.M. Srl – S.S. 115 Km 339,500 – Modica (RG) | P.Iva 00857190888.