ADRANO: 20ENNE RISTRETTO IN COMUNITA’ ALLOGGIO DOPO CONDANNA PER USO ARMI

da Viviana Sammito

Era minorenne quando era stato arrestato per l’uso di armi e il possesso di droga. Ora che di anni ne ha 20 è stato raggiunto da una condanna con sentenza definitiva da scontare attraverso l’affidamento in prova ai servizi sociali del comune di Adrano. Il giovane però aveva dimostrato di non tenere conto delle prescrizioni imposte dall’Autorità giudiziaria, tant’è che è stato sorpreso mentre scorrazzava per le vie del paese con il proprio motociclo privo di targa, e in un occasione aveva tentato di sottrarsi ad un controllo di polizia, non rispettando l’alt intimatogli dagli Agenti in servizio, fuggendo ad alta velocità e mettendo in grave pericolo l’incolumità dei numerosi pedoni che in quel momento transitavano per le vie cittadine. il magistrato di sorveglianza, ricevuta la segnalazione, ha stabilito di procedere con l’aggravamento della misura cautelare: il 20enne è stato rinchiuso nell’Istituto Walden di Menfi (Ag), Comunità di alloggio per minori che accoglie i giovani destinatari della misura alternativa alla detenzione in struttura carceraria.

SEGUICI SUI SOCIAL

© 2022 – Powered by Rubidia. Tutti i diritti riservati | R.V.M. Srl – S.S. 115 Km 339,500 – Modica (RG) | P.Iva 00857190888.