AGRIGENTO: APPROPRIAZIONE INDEBITA E RICICLAGGIO. SEQUESTRO DA 750MILA EURO

di Marco Scavino

Per gli inquirenti ha riciclato denaro per coprire i flussi economici illeciti derivanti dalla gestione di una onlus. Lei è l’imprenditrice della società onlus suami già al centroE’ scattato un sequestro preventivo di beni del valore di 750mila euro, finalizzato alla confisca per equivalente, nei confronti di una imprenditrice
agrigentina che opera nel settore dell’assistenza agli anziani e disabili. L’operazione presentata questa mattina in conferenza stampa alla prucra di agrigento è stato eseguito dalla Dia. La donna è indagata per i reati di appropriazione indebita ed auto riciclaggio. L’attività di indagine ha portato ad esaminare scritture contabili, libri sociali, movimentazione di rapporti finanziari e altro materiale documentale, con la ricostruzione conseguente de il modus operandi dei soggetti coinvolti. Il provvedimento di
sequestro riguarda 10 immobili e due conti correnti bancari.

Potrebbe interessarti anche:

SEGUICI SUI SOCIAL

© 2022 – Powered by Rubidia. Tutti i diritti riservati | R.V.M. Srl – S.S. 115 Km 339,500 – Modica (RG) | P.Iva 00857190888.