MESSINA - HASHISH, DUE ARRESTI ALL’IMBARCADERO

di autore
123 visite

Ancora arresti e sequestri di droga all’imbarcadero di Messina. I Finanzieri, con l’ausilio delle unità cinofile, hanno sequestrato cinque chili di hashish e tratto in arresto, in flagranza, i due corrieri che trasportavano lo stupefacente e che viaggiavano a bordo di un bus di linea appena sbarcato dal traghetto proveniente da Villa San Giovanni, grazie allo straordinario fiuto del cane antidroga EDIPO. La droga era all’interno di uno zaino riposto tra i numerosi bagagli degli altri viaggiatori. L’intervento dell’unità cinofila ha permesso di scoprire 50 panetti occultati nella borsa di un ragazzo di origini somale che viaggiava con un connazionale, entrambi provenienti da Bologna. I Militari li hanno condotti in Caserma e hanno constatato che uno di loro, privo di documenti, era clandestino in Italia, sprovvisto di qualsiasi titolo di soggiorno. Dopo l’arresto, i due corrieri sono stati rinchiusi nel carcere di Messina Gazzi. La droga, avvolta nel cellophane per cercare di contenerne il forte odore, riportava un’etichetta con la curiosa scritta “FORZA NAPOLI”, forse per ricondurla ad una determinata qualità, e, venduta al dettaglio, avrebbe potuto fruttare oltre 50.000 euro.

Potrebbe interessarti anche:

SEGUICI SUI SOCIAL

©2022 Video Mediterraneo – Powered by Rubidia. Tutti i diritti riservati | R.V.M. Srl – S.S. 115 Km 339,500 – Modica (RG) | P.Iva 00857190888.