RAGUSA - INCENDIATA L’AUTO DI UN VETERINARIO

di autore
173 visite

Incendiata, la notte scorsa, l’auto di un medico veterinario dell’Asp di Ragusa. La vittima ha sporto denuncia e sono in corso indagini su quella che, stando ai primi elementi, sembra una intimidazione. L’ipotesi presa in considerazione è quella dell’azione dolosa, anche alla luce della tensione sempre alta nei confronti del settore veterinario dell’Asp ragusana. Lo stesso medico nel dicembre scorso aveva subito un’altra intimidazione con il danneggiamento della propria auto parcheggiata negli spazi adiacenti il mattatoio di Ragusa, dove lavorava. I carabinieri al momento fanno solo sapere che si sta indagando a 360 gradi, sia nella sfera privata che in quella professionale. Non necessariamente l’intimidazione di dicembre potrebbe essere riconducibile a quella di stanotte. Tutte le ipotesi sono al vaglio. Il consiglio dell’ordine dei medici veterinari della provincia di Ragusa, con in testa il presidente Giorgio Blandino, esprime “grande sconcerto e preoccupazione per questi ripetuti atti che oltre a colpire il collega insidiano la serenità dei veterinari che si occupano di sanità pubblica. Consapevoli che il tessuto sociale e il mondo produttivo della provincia di Ragusa è assolutamente rispettoso delle regole e riconoscente dell’attività svolta dai veterinari pubblici a garanzia della sicurezza alimentare, il consiglio dell’Ordine ritiene che quanti utilizzano la violenza per impedire l’applicazione delle norme a garanzia della salute pubblica, vadano individuati e assicurati alla giustizia nel più breve tempo possibile”.

Potrebbe interessarti anche:

SEGUICI SUI SOCIAL

©2022 Video Mediterraneo – Powered by Rubidia. Tutti i diritti riservati | R.V.M. Srl – S.S. 115 Km 339,500 – Modica (RG) | P.Iva 00857190888.