MONTAGNA - INCIDENTI SU MADONIE ED ETNA

di autore

Ancora un fine settimana di incidenti a Piano Battaglia, sulle Madonie, con 31 interventi del Soccorso Alpino e Speleologico Siciliano, di cui cinque per incidenti provocati da slittini o sciatori inesperti, per malori causati dalla scarsa preparazione fisica o da cadute sulla neve ghiacciata. Gli incidenti più gravi hanno avuto come vittime una bambina palermitana di 9 anni, che ha riportato un trauma contusivo al fianco dopo essere stata travolta da uno slittino, e una donna di Agrigento di 49 anni che si è fratturata il gomito sinistro cadendo su una lastra di neve ghiacciata. Una ventiduenne di Termini Imerese, invece, si è fratturata una caviglia dopo essere caduta con lo slittino, come anche una sedicenne palermitana e un diciannovenne nisseno. Un palermitano di 47 anni è stato soccorso per un trauma al ginocchio sinistro causato dallo scontro con uno sciatore inesperto che ha perso il controllo mentre scendeva da un pendio. Sul versante sud dell’Etna, invece, i tecnici del Soccorso alpino, allertati dalla centrale operativa del 118, hanno soccorso 12 persone. Gli escursionisti si sono trovati in difficoltà a causa del terreno ghiacciato e delle condizioni meteo avverse, caratterizzate da forte vento. Tutti presentavano un principio di ipotermia, e sono stati accompagnati alla locale guardia medica.

Potrebbe interessarti anche:

SEGUICI SUI SOCIAL

©2022 Video Mediterraneo – Powered by Rubidia. Tutti i diritti riservati | R.V.M. Srl – S.S. 115 Km 339,500 – Modica (RG) | P.Iva 00857190888.