MODICA - MORTE NIGRO, UDIENZA PRELIMINARE L’8/2

di autore
224 visite

Chiesto il processo per la morte di Riccardo Nigro, il pasticcere di Modica rimasto vittima, a 29 anni, di un tragico incidente stradale, il 14 settembre 2022 sulla Provinciale 44 che stava percorrendo in moto. Chiuse le indagini preliminari, il Pubblico Ministero della Procura di Ragusa ha chiesto il rinvio a giudizio per il reato di omicidio stradale per il giovanissimo automobilista che, con una fatale svolta a sinistra, ha tagliato la strada al centauro causandone la morte: si tratta di un ragazzo che oggi ha 21 anni (ne aveva appena compiuti venti all’epoca dei fatti), anche lui modicano. Il Gip del Tribunale ragusano ha fissato per l’8 febbraio 2024 l’udienza preliminare di un processo dal quale i genitori, il fratello e i nonni di Nigro, supportati e assistiti dallo Studio3A, si aspettano risposte. Il terribile sinistro è accaduto alle 8.30 del mattino, e sul posto poco dopo sono arrivati i carabinieri di Modica. Secondo il Sostituto Procuratore accadde tutto per un’imprudenza dell’automobilista, che viaggiava da Pozzallo verso Modica alla guida di una Ford Ka, quando, all’altezza del km 1+400, si scontrò con la moto condotta da Nigro, che procedeva in direzione opposta. Il conducente della vettura, stando all’accusa, ha svoltato a sinistra per entrare in una proprietà privata proprio mentre sopraggiungeva la motocicletta della vittima, che non ha potuto fare nulla per evitare il tremendo impatto. Nigro fu portato in elisoccorso in condizioni disperate all’ospedale Cannizzaro di Catania e ricoverato nel reparto di Rianimazione ma il suo cuore ha cessato di battere il 28 settembre, dopo due settimane di agonia.

Potrebbe interessarti anche:

SEGUICI SUI SOCIAL

©2022 Video Mediterraneo – Powered by Rubidia. Tutti i diritti riservati | R.V.M. Srl – S.S. 115 Km 339,500 – Modica (RG) | P.Iva 00857190888.