PANTELLERIA - PANTELLERIA: MUORE DURANTE IMMERSIONE

di autore

Una scienziata esperta di biologia molecolare e genetica, Alma Dal Co, 33 anni, veneziana, è morta a Pantelleria mentre stava facendo un’immersione. Per chiarire le cause della morte la Procura di Marsala ha disposto l’autopsia sul corpo della vittima. Appassionata di immersioni e di pesca sub, trascorreva lunghi periodi a Pantelleria. Alma Dal Co aveva deciso di uscire in barca per un’immersione insieme a un amico subacqueo, un fiorentino da tempo trapiantato sull’isola di Pantelleria. I due hanno dapprima raggiunto una zona di mare con forti correnti dove si è tuffato solo l’uomo, poi si sono spostati su un fondale di 10-12 metri. Qui si sono immersi insieme ma sott’acqua si erano poi separati. Una volta risalito in barca l’uomo non ha visto la donna ed è iniziata la ricerca sui fondali dove ha scoperto il corpo adagiato. Riportato a bordo della barca il subacqueo ha tentato di rianimare la donna che però era morta. La Guardia Costiera, con l’ausilio di un sub locale, ha recuperato le attrezzature della ragazza. La biologa era nipote di Francesco Dal Co, architetto e accademico veneziano, e figlia di Mario, fratello dello storico docente e già direttore del settore Architettura della Biennale di Venezia.

Potrebbe interessarti anche:

SEGUICI SUI SOCIAL

© 2022 – Powered by Rubidia. Tutti i diritti riservati | R.V.M. Srl – S.S. 115 Km 339,500 – Modica (RG) | P.Iva 00857190888.