SBARCHI: 44 MIGRANTI ARRIVATI NELLA NOTTE A LAMPEDUSA, OLTRE 1000 IN HOTSPOT

da Giada Giaquinta

Ancora sbarchi a Lampedusa. 44 migranti sono sbarcati nella notte. La prima carretta del mare è stata intercettata dal pattugliatore della Guardia di finanza ha intercettato a un miglio dalla costa di lampadusa e bloccato una barca di 8 metri, partita da Sfax in Tunisia, con 34 persone originari di Guinea, Costa d’Avorio, Camerun e Nigeria. Nel gruppo anche 10 donne e 3 minorenni. Pochi minuti prima delle 2, i carabinieri hanno sorpreso, dopo un approdo autonomo, 10 tunisini a Cala Pisana. Assieme a loro c’erano anche due minorenni e una donna incinta che è stata portata al Poliambulatorio. Altre due donne incinte, evacuate ieri dalla Ocean Viking, sono state intanto trasferite, in elisoccorso, all’ospedale di Agrigento. Intanto ieri sera, con un traghetto per Porto Empedocle, sono stati trasferiti 81 migranti. Durante la notte, 50 hanno lasciato Lampedusa con destinazione Porto Empedocle a bordo della motovedetta della Guardia costiera. Intanto l’hotspot di Lampedusa è ancora sovraffollato con circa 1000 ospiti a fronte di 350 posti. Ennesimo salvataggio per l’equipaggio di Geo Barents. Dopo l’sos lanciato da Alarm Phone e confermato da Seabird, il velivolo di ricognizione di Sea Watch, la nave umanitaria di Msf ha rintracciato un barchino con 18 persone a bordo. Tra loro anche due bimbi piccoli. “Sono ora al sicuro – dice l’ong -. Dopo quasi tre giorni senza bere, i sopravvissuti sono disidratati”. Su Geo Barents ci sono adesso 194 naufraghi.

SEGUICI SUI SOCIAL

© 2022 – Powered by Rubidia. Tutti i diritti riservati | R.V.M. Srl – S.S. 115 Km 339,500 – Modica (RG) | P.Iva 00857190888.