SANITA' - NOMINA MANAGER, TENSIONE E SCONCERTO

di Viviana Sammito
145 visite

Certo che quella di ieri è stata proprio una giornata da dimenticare per Fratelli d’italia, di quelle da segnare nel libro nero: prima i 34 deputati dell’Ars, di cui 10 della maggioranza, complice il voto segreto, hanno affossato il disegno di legge “salva ineleggibili” all’Ars che hanno proposto i meloniani per salvare il salvabile dei 3 del partito sui quali pende un ricorso, poi, dopo la sconfitta lampante che ha decretato la crisi nella maggioranza, è stato convocato il vertice durante il quale nel frattempo il Governatore Schifani ha nominato i manager della sanità senza gli assessori di fratelli d’italia, i quali hanno deciso di disertare. Sulla nomina dei manager si è aperta una crisi di governo e un clima di tensione e sconcerto tra qualche amministratore locale che non ha approvato qualche nomina. Il governo regionale sostiene di avere scelto figure qualificate sul piano della professionalità per la guida delle aziende e degli ospedali ma per il sindaco di Pozzallo, già parlamentare regionale e medico in pensione, Roberto Ammatuna, tra i pochi ad essere intervenuti, la nomina di Giuseppe Drago a manager dell’asp di ragusa non può non suscitare sorpresa e sconcerto perchè è stato uno dei protagonisti di una delle stagioni più buie e scandalose della Sanità in Provincia di Ragusa degli ultimi decenni: fu stretto collaboratore dell’allora Direttore Generale dell’Asp M. Aricò che provocò tante proteste per la sua pessima gestione e per tale motivo alla fine del giugno del 2017, fu tra i 2-3 Direttori Generali che non furono confermati nella stessa sede come Commissari Straordinari delle ASP siciliane. Il Dr. G. Drago e’imputato in un processo per interruzuone di pubbluico servizio quando era direttore Sanitario Aziendale nell’am,bito dell’apertura del nuovo ospedale giovanni paolo ii. Anche l’ASP, che lui deve gestire, – ha commentato ammatuna- si è costituita parte civile. Raggiunto telefonicamente il Direttore Drago non ha voluto commentare la reazione di roberto ammatuna ma si augura di poter chiarire con lui perosnalme.

Potrebbe interessarti anche:

SEGUICI SUI SOCIAL

©2022 Video Mediterraneo – Powered by Rubidia. Tutti i diritti riservati | R.V.M. Srl – S.S. 115 Km 339,500 – Modica (RG) | P.Iva 00857190888.