27 Maggio 2024
vm

SICCITA' - A GELA FORNITURA DI ACQUA INTERROTTA

di autore
90 visite

Come non si placano le polemiche e l’indignazione per le parole pronunciate ieri dal Ministro per le politiche agricole Francesco Lollobrigida, allo stesso modo non si attenua la crisi dovuta alla siccità in Sicilia. I rubinetti sono a secco, spesso anche da giorni, in buona parte della Sicilia e sui campi e nelle serre la situazione è preoccupante. Il vademecum redatto dalla regione con alcuni importanti consigli da seguire nel quotidiano non può bastare se non piove e soprattutto se l’acqua piovana si disperde a causa di dighe e invasi fatiscenti e non manutenuti. A Caltanissetta il sindaco Roberto Gambino, contattato telefonicamente dal dirigente regionale della protezione civile Salvo Cocina, ha fatto sapere di aver esposto tutte le criticità legate alla distribuzione idrica e all’obsoleto acquedotto che porta l’acqua in città e resta ora in attesa di risultati e fatti concreti. A Gela, città siciliana che probabilmente può aspirare al gradino più alto del podio tra le città maggiormente alle prese, da decenni, con il problema della mancanza di acqua, i fornitore di sovrambito Siciliacque ha comunicato stamane di aver interrotto la fornitura ai serbatoi di Montelungo e Caposoprano. Per effetto di questa decisione Caltaqua – Acque di Caltanissetta SpA, gestore del servizio idrico integrato per il territorio della provincia di Caltanissetta, non ha potuto garantire la programmata distribuzione alle utenze delle zone: Caposoprano alto e basso; San Giacomo alto e basso; Fondo Jozza; Scavone alto e basso; Marchitello.

Potrebbe interessarti anche:

SEGUICI SUI SOCIAL

©2022 Video Mediterraneo – Powered by Rubidia. Tutti i diritti riservati | R.V.M. Srl – S.S. 115 Km 339,500 – Modica (RG) | P.Iva 00857190888.