17 Giugno 2024

CATANIA - AREE FERROVIARIE, INTESA CON FS

di Sarah Donzuso
97 visite

Dalla Sistemazione del nodo ferroviario di catania all’assetto delle aree dismesse. Sono alcuni degli interventi di potenziamento infrastrutturale e di rigenerazione urbana delle aree ferroviarie del Gruppo FS Italiane nella Città etnea e previsti da un protocollo che è stato siglato oggi tra l’amministrazione comunale e rete ferroviaria italiana e FS Sistemi Urbani
Nello specifico, per quanto riguarda il nodo ferroviario, il progetto si articola in due fasi: l’interramento della tratta Acquicella-Bicocca per l’eliminazione delle interferenze con l’aeroporto di Catania Fontanarossa, di prossimo avvio, e l’interramento della stazione di Catania Centrale, con il completamento del raddoppio della linea ferroviaria fra Catania Centrale e Catania Acquicella, per cui è finanziata la fase progettuale.

Int
LUIGI FERRARIS
Amministratore Delegato Gruppo FS

Un progetto che ridisegna anche il water front della città di Catania

Int sindaco

Il protocollo prevede anche il riassetto delle aree dismesse o in via di dismissione per le ex officine di Piazza Europa e le ex officine e l’ex scalo merci di Catania Acquicella,
Ciò consentirà anche linee ferroviarie più veloci anche in vista del ponte sullo stretto e la possibilità di un attraversamento che dovrebbe essere sicuro sulla infrastruttura.

Int DARIO LO BOSCO
Presidente RFI

Potrebbe interessarti anche:

SEGUICI SUI SOCIAL

©2022 Video Mediterraneo – Powered by Rubidia. Tutti i diritti riservati | R.V.M. Srl – S.S. 115 Km 339,500 – Modica (RG) | P.Iva 00857190888.