INCENDI - CITATA REGIONE PER RISARCIMENTO DANNI

di Viviana Sammito
182 visite

La Regione Siciliana è stata citata per il risarcimento danni, patrimoniali e non, a favore di una donna di 49 anni la cui villetta a Palermo è stata distrutta dalle fiamme e di coniugi di 66 e 73 anni, oltre a figli e nipoti, proprietari di una villa a Borgetto. sono i primi due atti di citazione davanti al tribunale civile a seguito degli incendi del 25 luglio scorso. Oltre alla Regione, sono stati citati la protezione civile, il comando forestale e i vigili del fuoco. Le parti citate dovranno comparire rispettivamente il 24 maggio e il 25 giugno. I ricorrenti sono convinti che la Regione non abbia applicato il piano di prevenzione degli incendi nei due giorni a luglio in cui era stata diramata l’allerta rossa e che – si legge nella denuncia – sia “inconcepibile assistere a questa scenetta politica tra Stato e Regione circa gli interventi concreti in favore di chi ancora oggi non ha un alloggio quindi occorre adire la via giudiziaria dove certamente verranno individuate le responsabilità”. Inoltre i legali vanessa e Gabriele fallica si sono visti negare dal comando dei vigili del fuoco di palermo l’accesso agli atti per accertare quante unità erano in servizio quella sera a luglio. La citazione per il risarcimento danni arriva dopo che il govenratore Schifani ha incontrato ieri a roma il predecessor enello usuemci, ministro allaprotezione civile cheidendo la dichiarazione dello stato di emergenza per i danni che hanno subito i sicliliani,

Potrebbe interessarti anche:

SEGUICI SUI SOCIAL

©2022 Video Mediterraneo – Powered by Rubidia. Tutti i diritti riservati | R.V.M. Srl – S.S. 115 Km 339,500 – Modica (RG) | P.Iva 00857190888.