INCENDI - DA ROMA IL NO ALLO STATO DI EMERGENZA

di Veronica Puglisi
184 visite

Siamo di fronte ad una crisi con Roma conclamata, Schifani prenda atto che Roma ha dimenticato la Sicilia e i siciliani”. A parlare è il deputato regionale di Sud Chiama Nord Ismaele La Vardera che ha organizzato un sit di protesta dinnanzi alla presidenza della regione siciliana alla presenza di alcune famiglie che hanno perso tutto a causa degli incendi. Non ci sarà nessun stato di emergenza alla richiesta avanza dal presidente Schifani dopo, scrive La Vardera, i 6 morti e gli infiniti danni a seguito degli incendi. Il documento, ribadisce La Vardera, e la beffa è che la risposta arriva dalla Protezione Civile che fa riferimento proprio a Nello Musumeci ex governatore siciliano. In questa finanziaria, dice La Vardera, rivendico di aver inserito la mia quota di 300 mila euro per chi ha subito danni e ha perso tutto, e solo allora il Governo capendo che non poteva non fare nulla ha aggiunto 2,7 milioni di euro. Troppi pochi per arrivare ad aiutare tutti.
ISMAELE LA VARDERA Deputato Regionale
La Regione non ha mandato giù quella risposta arrivata da Roma. “Una risposta, negativa, arrivata con 7 mesi di ritardo rispetto alla domanda. Una domanda, peraltro, assolutamente documentata da un’ampia relazione di oltre 500 pagine redatta in modo certosino dal dirigente della Protezione Civile ingegner Salvatore Cocina”. Lo ribadisce l’assessore regionale all’Energia, Roberto Di Mauro dopo, afferma l’assessorato, “la decisione del ministro alla protezione civile Nello Musumeci di non riconoscere lo stato d’emergenza per gli incendi. Un diniego motivato dal ministro Musumeci da una mancanza di documentazione”. “Impensabile – prosegue Di Mauro – non valutare gli eventi tali da giustificare una misura d’emergenza, se è vero che oltre alle vittime ci sono moltissime persone che hanno dovuto abbandonare la propria abitazione a causa degli incendi”.

Potrebbe interessarti anche:

SEGUICI SUI SOCIAL

©2022 Video Mediterraneo – Powered by Rubidia. Tutti i diritti riservati | R.V.M. Srl – S.S. 115 Km 339,500 – Modica (RG) | P.Iva 00857190888.