RAGUSA - CRISI IDRICA, AUTOBOTTI E NUOVI POZZI

di Viviana Sammito
228 visite

La crisi idrica sta toccando i livelli d’emergenza anche in provincia di Ragusa: è stato convocato dal prefetto di Ragusa, Giuseppe Ranieri, un tavolo tecnico sull’emergenza idrica in prefettura a Ragusa. L’approvigionamento idrico va a rilento a causa dell’abbassamento delle falde idriche a causa della siccità e della carenza di piogge. Tra le azioni strategicheper cob tarsrare questa crsii ilrpefetto di ragsua, gosepe ranieri, ha invitato la società che gestisce il servizio idrico integrato “Iblea Acque” a potenziare le auotbotti

interventi a lungo ter,ine devono essere esgutio per la manutenzione di tutta la erete idrica che è fatsicnete ed in tutto il, territorio

iblea acque sta attivando nuovi pozzi a ragusa: entro le prossime ore, sarà a disposizione dell’azienda un pozzo artesiano esistente nella zona industriale. A comiso è prevista la realizzazione di due nuovi pozzi

il Sindaco di Ragusa ha emanato un’ordinanza di carattere emergenziale, con la quale si consente l’utilizzo di acqua esclusivamente per scopi domestici e per l’esercizio di attività artigianali, commerciali e di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande.

Nei prossimi giorni si terrà una nuova riunione per definire lo stato dell’arte sugli impegni assunti.

Potrebbe interessarti anche:

SEGUICI SUI SOCIAL

©2022 Video Mediterraneo – Powered by Rubidia. Tutti i diritti riservati | R.V.M. Srl – S.S. 115 Km 339,500 – Modica (RG) | P.Iva 00857190888.