STRETTO DI MESSINA - FAGLIA, PERICOLOSA PER IL PONTE?

di Sarah Donzuso
118 visite

Si trova nell’entroterra calabro la faglia tettonica da cui si originò il devastante terremoto di Messina-Reggio di Calabria del 28 dicembre 1908: a fornire l’esatta ubicazione sono i nuovi dati satellitari che sono stati rilasciati dal consorzio Copernicus dell’European Union’s Space programme.

uno studio del 2021 a firma del professore Giovanni Barreca del dipartimento di scienze geologiche e ambientali dell’Università di catania presentava i primi calcoli sulla deformazione della faglia sulla rivista Earth-Science Reviews. Calcoli che adesso vengono avvalorati.

i dati sul movimento del suolo rilevati dai geologi catanesi mostrano chiaramente come il settore calabro compreso tra Cannitello, Villa S. Giovanni e Campo Calabro sia in sollevamento, mentre quello a sud del torrente Catona (Gallico, Catona) è invece in abbassamento con tassi di movimento superiori ad 1.5 mm per anno.

Dati che si rivelano fondamentali per la costruzione di infrastrutture come ad esempio lo stesso ponte sullo stretto di Messina.

Int

Potrebbe interessarti anche:

SEGUICI SUI SOCIAL

©2022 Video Mediterraneo – Powered by Rubidia. Tutti i diritti riservati | R.V.M. Srl – S.S. 115 Km 339,500 – Modica (RG) | P.Iva 00857190888.