CATANIA - FP CGIL, OSPEDALI: “STOP AGGRESSIONI”

di Sarah Donzuso
95 visite

“Stop! Alle aggressioni al personale sanitario e socio- sanitario”.
Questo lo slogan, ma soprattutto il motivo, che ha spinto la FP Cgil a intraprendere una serie di iniziative a tutela del personale sanitario. E si è cominciato questa mattina dall’ospedale Cannizzaro dove domenica scorsa un uomo straniero con problemi psichiatrici ha aggredito con una forbice due dottoresse e un paziente. Una dottoressa è caduta a terra durante la colluttazione rimanendo leggermente ferita. Grazie all’intervento di un infermiere e degli agenti di polizia l’uomo è stato bloccato.
Ciò che si chiede, oltre a più sicurezza, anche più personale. Proprio al personale è stato consegnato un vademecum dove viene spiegato passo dopo passo, come affrontare una probabile aggressione.

La FP Cgil segnala che negli ultimi 5 anni, l’INAIL ha registrato oltre 12 mila casi di infortunio sul lavoro legati a violenze, aggressioni e minacce, con una media di circa 2.500 incidenti all’anno, di cui il 75% riguarda donne, su tutto il territorio nazionale.

Un’occasione quella di oggi anche per dire no all’autonomia differenziata e una raccolta firme a tutela del mondo del lavoro

CONCETTA LA ROSA
Segretaria Generale FP Cgil Catania

Potrebbe interessarti anche:

SEGUICI SUI SOCIAL

©2022 Video Mediterraneo – Powered by Rubidia. Tutti i diritti riservati | R.V.M. Srl – S.S. 115 Km 339,500 – Modica (RG) | P.Iva 00857190888.