17 Giugno 2024

SICCITA' - L’ALLARME E LE PROPOSTE DI LEGAMBIENTE

di autore
84 visite

In Italia è sempre più emergenza siccità, è sotto gli occhi di tutti e lo certifica ora anche l’Osservatorio Città Clima di Legambiente secondo il quale dal 2020 a maggio 2024 nella Penisola si sono registrati 81 danni da siccità prolungata. Lombardia, Piemonte e Sicilia le regioni più colpite. In vista della Giornata Mondiale dell’ambiente che ricorre mercoledì e che ha come tema ‘ripristino del territorio, desertificazione e resilienza alla siccità’, Legambiente fa il punto e lancia proposte risolutive. Per l’associazione “serve una ridefinizione di una regia unica da parte delle Autorità di bacino distrettuale, una strategia nazionale integrata a livello di bacini idrografici e incentivare le pratiche che permettano di trattenere l’acqua sul territorio, di recuperare le acque piovane e riutilizzare le acque reflue”. All’Europa Legambiente chiede “di approvare una Legge quadro sulla resilienza climatica per coordinare norme stringenti sull’adattamento, con efficaci piani nazionali e adeguate risorse economiche, in tutti i Paesi membri”. Il presidente Stefano Ciafani si concentra poi sulla Sicilia. “La siccità che in questi mesi ha colpito l’isola, l’acqua razionata, le proteste di cittadini e agricoltori ci mostrano quanto la crisi climatica stia accelerando il passo anche in Italia – dice – E’ evidente che gli effetti del cambiamento climatico sono ormai tangibili, con gravi ricadute ambientali ed economiche. In particolare, la siccità prolungata ha messo più volte in ginocchio la produzione agricola e causato un preoccupante abbassamento del livello dei laghi. Per questo è fondamentale intervenire in prevenzione piuttosto che agire dopo gli eventi climatici estremi. Il nostro Paese deve puntare ad un approccio circolare, sostenibile e integrato della gestione dell’acqua e a livello europeo chiediamo politiche climatiche ed energetiche che poggino su un nuovo patto per il futuro che metta davvero al centro l’ambiente”.

Potrebbe interessarti anche:

SEGUICI SUI SOCIAL

©2022 Video Mediterraneo – Powered by Rubidia. Tutti i diritti riservati | R.V.M. Srl – S.S. 115 Km 339,500 – Modica (RG) | P.Iva 00857190888.