17 Giugno 2024

STMICROELECTRONICS - MIMIT, LA NUOVA STRATEGIA

di autore
150 visite

La Commissione europea ha approvato uno schema di aiuti di Stato da 2 miliardi di euro dell’Italia per sostenere la STMicroelectronics nella costruzione e nella gestione di un impianto integrato di produzione di chip per dispositivi di potenza al carburo di silicio a Catania. La misura, evidenzia Bruxelles, “rafforzerà la sicurezza dell’approvvigionamento, la resilienza e la sovranità digitale dell’Europa nelle tecnologie dei semiconduttori, in linea con gli obiettivi fissati” nel “Chips Act europeo. Il Ministro per il made in Italy Adolfo Urso ha visitato oggi gli stabilimenti catanesi di STMicroelectronics accompagnato dall’ Amministratore Delegato e Presidente del gruppo, apprezzando ulteriormente una realtà che è “Un caso di successo per il Sud e per la partnership italo-francese,

ADOLFO URSO

Nella sua valutazione, Bruxelles ha riscontrato che gli aiuti pubblici hanno un “effetto di incentivazione”, poiché in loro assenza il beneficiario non realizzerebbe l’investimento. La misura viene giudicata dalla squadra antitrust guidata da Margrethe Vestager (mARGARET vESTAIER) “necessaria e opportuna per garantire la resilienza della catena di approvvigionamento europea dei semiconduttori”.

MARGRETHE VESTAGER Vicepresidente Esecutiva Commissione Europea

SEGUICI SUI SOCIAL

©2022 Video Mediterraneo – Powered by Rubidia. Tutti i diritti riservati | R.V.M. Srl – S.S. 115 Km 339,500 – Modica (RG) | P.Iva 00857190888.