SCICLI - OMICIDIO OTTAVIANO, “VOGLIAMO VERITA'”

di Marco Scavino
493 visite

Il ricordo di Zia Luisa è il ricordo di chi non si rassegna all’idea che un 40enne possa essere ucciso due volte. La prima quando qualcuno la notte tra l’undici e il 12 maggio in Via Manenti ha massacrato Giuseppe Manenti con atroci percosse e un corpo contundente, l’altra dopo quando il silenzio e l’omertà hanno preso il sopravvento. Chi sa parli. Dopo 20 giorni la famiglia è ancora avvolta dal silenzio e dall’impotenza: un incubo nell’incubo. Le indagini dei carabinieri non hanno ancora portato all’iscrizione nel registro degli indagato di alcun nome. Le indagini si concentrano su un gruppo ristretto di persone. Il cerchio si stringe ma le indagini continuano. Scicli ha bisogno di verità e giustizia. Peppe Ottaviano ha avuto anche un passato turbolento ed era seguito e supportato dallA famiglia la stessa che adesso chiede un respiro ossigeno dopo un’apnea che da troppi giorni li sottomette e con loro la comunità intera.

Potrebbe interessarti anche:

SEGUICI SUI SOCIAL

©2022 Video Mediterraneo – Powered by Rubidia. Tutti i diritti riservati | R.V.M. Srl – S.S. 115 Km 339,500 – Modica (RG) | P.Iva 00857190888.