20 Maggio 2024
vm

SICCITA' - REGIONE CONVOCA SICILIACQUE

di Marco Scavino
128 visite

“Sono stato contattato dall’ingegnere Salvatore Cocina, dirigente generale della Protezione Civile, che mi ha chiesto di spiegargli nel dettaglio la questione dell’emergenza idrica a Caltanissetta prendendo l’impegno di convocare una riunione”. Lo ha riferito il sindaco Roberto Gambino che questa mattina aveva lamentato di non essere stato ancora contattato dal presidente della Regione Renato Schifani nonostante fossero passati giorni dalla sua lettera per chiedere un incontro urgente per risolvere l’emergenza idrica a Caltanissetta. Cocina mi ha assicurato che convocherà una riunione a Palermo con Siciliacque e tutti gli attori interessati. Non appena avrò ulteriori notizie informerò ancora una volta tempestivamente i miei concittadini”.

“Noi riteniamo che sia possibile assegnare per usi irrigui almeno due dei nove milioni di metri cubi di acqua al momento invasati nella diga Castello”. Lo dice Matteo Ruvolo, sindaco di Ribera (Agrigento), che stamattina, insieme ai suoi colleghi di Bivona, Burgio, Lucca Sicula e Villafranca Sicula, ha incontrato il segretario generale dell’Autorità di bacino del Distretto idrografico della Sicilia Leonardo Santoro. Gli amministratori comunali, preoccupati per le sorti della vocazione agricola del comprensorio che afferisce alla diga Castello, hanno chiesto la revoca del provvedimento che riserva l’acqua contenuta nell’invaso esclusivamente agli usi civici. Provvedimento adottato sulla base dei rilievi fatti dal Dipartimento regionale acqua e rifiuti. Santoro si è impegnato a dirimere i dubbi dei sindaci sulla destinazione dei volumi idrici della diga, e a tale scopo ha convocato una nuova riunione, che si annuncia chiarificatrice, per venerdì. Prevista a quell’incontro anche la presenza dei rappresentanti di Protezione civile, Genio civile, Dipartimento regionale acqua e rifiuti, Consorzio di bonifica e commissario per l’emergenza siccità Dario Cartabellotta. “Nel rispetto delle priorità che il governo si è dato, siamo certi che sia possibile garantire almeno una irrigazione di emergenza, e fare respirare i nostri produttori agricoli”, ha concluso Matteo Ruvolo.

Potrebbe interessarti anche:

SEGUICI SUI SOCIAL

©2022 Video Mediterraneo – Powered by Rubidia. Tutti i diritti riservati | R.V.M. Srl – S.S. 115 Km 339,500 – Modica (RG) | P.Iva 00857190888.