30 Maggio 2024
vm

SIRACUSA - CAPORALATO, CHIUSA ATTIVITA’

di Viviana Sammito
48 visite

Si è conclusa l’operazione, scattata stamattina, di Carabinieri e Polizia di Stato per il contrasto del lavoro nero durante la quale sono stati ascoltati i lavoratori stagionali per verificare il possesso di documenti regolari e la situazione contrattuale.
Dopo aver avuto accesso in diversi fondi agricoli della frazione di Cassibile del comune di Siracusa, Carabinieri e Polizia hanno individuato numerosi gruppi di lavoratori impegnati a raccogliere ortaggi nonostante il maltempo. Sono stati ascoltati oltre 40 lavoratori, impiegati in due aziende agricole come immigrati stagionali, di cui 4 sono risultati clandestini. E’ stato accertato, oltre allo sfruttamento dei lavoratori, anche la mancanza di adeguati servizi igienici, di dispositivi di sicurezza, di formazione professionale obbligatoria, oltre ai necessari accertamenti sanitari sui lavoratori. Il legale rappresentante di un’impresa è stato deferito alla Procura della Repubblica di Siracusa per sfruttamento dei lavoratori e perché occupava alle proprie dipendenze lavoratori stranieri senza permesso di soggiorno. Durante il controllo è stato constatato che alcuni lavoratori, regolarmente assunti, avevano prestato un pregresso periodo di lavoro in nero. Oltre alla sospensione dell’attività, sono state emesse sanzioni penali ed amministrative per circa 83 mila euro. I controlli straordinari, disposti dalla Prefettura, proseguiranno nei prossimi giorni impiegando congiuntamente le forze dell’ordine della provincia per il rispetto della legalità e della salute dei lavoratori.

Potrebbe interessarti anche:

SEGUICI SUI SOCIAL

©2022 Video Mediterraneo – Powered by Rubidia. Tutti i diritti riservati | R.V.M. Srl – S.S. 115 Km 339,500 – Modica (RG) | P.Iva 00857190888.