17 Giugno 2024

CATANIA - COLTELLATE ALL’EX MARITO DELLA COMPAGNA

di autore
114 visite

Un’accesa discussione al quartiere Nesima, è presto degenerata in accoltellamento, a Catania. A raccontare ai carabinieri cosa fosse successo poco prima è stata una donna catanese di 45 anni, la quale ha riferito che, per motivi di gelosia, era iniziata una furibonda lite tra il suo attuale compagno, un 41enne di Acireale, e il suo ex marito, un 50enne catanese. La vittima, l’ex marito della donna, era stata colpita con diverse coltellate al collo. Quando è arrivata la chiamata al 112, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Catania, coadiuvati dal Nucleo Operativo della Compagnia di Fontanarossa e della Stazione di Nesima, hanno raggiunto l’abitazione segnalata e hanno subito compreso la gravità del fatto, trovando la donna terrorizzata che piangeva e un’ambulanza che si allontanava. La 45enne era in stato di shock, ma è riuscita a raccontare agli investigatori che la lite tra i due era degenerata quando l’acese, attuale compagno della donna, accecato dalla rabbia, aveva impugnato un coltello da cucina e colpito più volte il suo contendente, costretto a fuggire in strada per chiedere aiuto. Il ferito, sanguinante, è stato soccorso dal personale medico del 118 e condotto al Pronto Soccorso dell’ospedale San Marco. Non è in pericolo di vita. Immediatamente, sono scattate le indagini e i militari dell’Arma, stupiti del fatto che in casa non ci fosse neanche una macchia di sangue, hanno scoperto che l’aggressore si era anche preso la briga di eliminare le macchie dal pavimento dell’abitazione. Sono subito scattate le ricerche del 41enne, che, nonostante il tentato omicidio appena commesso, come se nulla fosse era andato a fare degli esami medici. L’uomo è stato arrestato e rinchiuso nel carcere di Piazza Lanza.

Potrebbe interessarti anche:

SEGUICI SUI SOCIAL

©2022 Video Mediterraneo – Powered by Rubidia. Tutti i diritti riservati | R.V.M. Srl – S.S. 115 Km 339,500 – Modica (RG) | P.Iva 00857190888.