RIPOSTO - FURTI DI IMBARCAZIONI, 2 ARRESTI

di Katjuscia Carpentieri
123 visite

Due fratelli Massimo e Giuseppe Greco rispettivamente di 38 e 41 anni sono stati arrestati per furto di natanti dai Carabinieri della stazione di Riposto con il supporto della gguardia costiera. Tra luglio e settembre del 2023 A RIPOSTO, aCIREALE E sTROMBOLI si sono verificati numerosi furti di natanti, motori nautici e carburante ai danni di gestori di imbarcazioni e di rimesse portuali oltre che della stessa guardia costiera di Riposto con gravi danni economici e disagi. In un caso il provvidenziale intervento del proprietario di una moto d’acqua ha scongiurato che i due la rubassero mentre una pattuglia dei Carabinieri in transito ha evitate che portassero via un’imbarcazione che era stata trascinata già verso l’uscita del porto. Grazie ai sistemi di videosorveglianza e al GPS i due avevano rubato un’altra barca al porto di Acireale poi rinvenuta ed un gommone a Stromboli ai danni di un turista francese. Nel mirino dei ladri anche 250 litri di carburante ai danni della motovedetta della guardia costiera di Riposto. Secondo l’accusa, “i fratelli Greco con il loro si sarebbero avvicinati alla motovedetta e, non curanti delle telecamere, dopo aver danneggiato il portellone di poppa, con un tubo avrebbero travasato il carburante direttamente all’interno del serbatoio della loro imbarcazione”. Inoltre dalla perquisizione dei locali e dei pescherecci è stata trovata una rete da pesca il cui furto era stato denunciato ai Carabinieri di Riposto. I due fratelli si trovano nel carcere Piazza Lanza di Catania

Potrebbe interessarti anche:

SEGUICI SUI SOCIAL

©2022 Video Mediterraneo – Powered by Rubidia. Tutti i diritti riservati | R.V.M. Srl – S.S. 115 Km 339,500 – Modica (RG) | P.Iva 00857190888.