MIGRANTI - HUMANITY 1 VERSO LIVORNO

di Katjuscia Carpentieri
105 visite

Sono 185 i migranti che si trovano, dopo 4 soccorsi, sulla nave Humanity 1. “Alcuni stanno male e hanno ustioni da carburante, tutti sono esausti – spiegano dalla ong da dove sono stati evacuati il cadavere del neonato di 6 mesi assieme alla mamma e un altro figlio”, affermano dalla Ong . “L’Humanity 1 ha ancora l’ordine di raggiungere il porto distante di Livorno per sbarcare tutti i 185 sopravvissuti. Ieri il capitano ha chiesto invano al centro di coordinamento dei soccorsi italiano un porto più vicino per evitare inutili rischi ai sopravvissuti – scrivono – . Viste le drammatiche circostanze, Sos Humanity chiede con urgenza – viene lanciato un appello – l’assegnazione immediata di un porto più vicino e sicuro per lo sbarco dei sopravvissuti”.

Sono 118 i migranti arrivati, nelle ultime ore a Lampedusa. Sei complessivamente, a partire dalla mezzanotte, gli sbarchi con un totale di 169 migranti. Uno è avvenuto all’isoletta di Lampione dove, con un gommone, sono giunti sette tunisini, compreso un minorenne. Ieri invece, nell’arco di 24 ore, erano giunti, dopo 7 soccorsi in totale, in 231. Fra gli ultimi arrivati a Lampedusa anche 28 bengalesi, egiziani e tunisini che sono riusciti ad approdare direttamente a Cala Uccello. Tutti sono stati portati all’hotspot di contrada Imbriacola dove al momento ci sono 430 persone, compresi24 minorenni non accompagnati.

Potrebbe interessarti anche:

SEGUICI SUI SOCIAL

©2022 Video Mediterraneo – Powered by Rubidia. Tutti i diritti riservati | R.V.M. Srl – S.S. 115 Km 339,500 – Modica (RG) | P.Iva 00857190888.