PALERMO - STUPRO DI GRUPPO, AL VIA IL PROCESSO

di Viviana Sammito
126 visite

Si celebra con il rito ordinario il processo per lo stupro di gruppo ai danni di una 19enne palermitana che si è consumato il 7 luglio dello scorso anno al foro italico. Dietro il banco degli imputati i sei ragazzi tutti in carcere: Angelo Flores, Cristian Barone, Gabriele Di Trapani, Christian Maronia, Samuele La Grassa, Elio Arnao. Un settimo giovane che nel luglio scorso era ancora minorenne è stato condannato dal Tribunale dei Minori a otto anni e otto mesi. Il pubblico ministero aveva chiesto 8 anni. Ma il tribunale dei Minori non ha riconosciuto alcuna attenuante tenendo invece in considerazione le due aggravanti, cioè che a commettere gli abusi sono stati in sette e la minorata difesa, approfittando della situazione di debolezza, in relazione all’orario, al luogo e all’età della persona offesa. Gli imputati nel corso dell’udienza preliminare avevano chiesto il rito abbreviato, condizionando l’istanza a una serie di nuove attività tra cui l’esame in aula della vittima. La gip di Palermo Cristina Lo Bue aveva respinto la richiesta, perchè la 19enne “è già stata sentita numerose volte” e una nuova audizione non porterebbe ad altro che a “una vittimizzazione secondaria”. La ragazza questa mattina non si è presentata in aula. Vive al Nord Italia, dopo avere vissuto in una comunità protetta, e dopo avere continuato a subire minacce a Palermo. Oggi in aula erano presenti le sette associazioni, che hanno chiesto di costituirsi parte civile e sono state ammesse. Si tratta di Associazione Millecolori onlus, Associazione nazionale Donne in rete contro la violenza, Associazione Le Onde, Biblioteca delle Donne centro di consulenza, Associazione Insieme a Marianna Aps, Associazione contro tutte le violenze e l’Associazione femminile La Casa di Venere. Sono state escluse invece l’Associazione Emily e Mezzocielo e l’Associazione Mete Aps. Ammesso come parte civile anche il Comune di Palermo.

Potrebbe interessarti anche:

SEGUICI SUI SOCIAL

©2022 Video Mediterraneo – Powered by Rubidia. Tutti i diritti riservati | R.V.M. Srl – S.S. 115 Km 339,500 – Modica (RG) | P.Iva 00857190888.