17 Giugno 2024

GIORNATA AMBIENTE - “FERMARE ECOMAFIE E CRISI CLIMATICA”

di Viviana Sammito
102 visite

La Giornata Mondiale dell’Ambiente, celebrata ogni anno il 5 giugno, è un evento globale promosso dalle Nazioni Unite per sensibilizzare e incoraggiare azioni a favore della protezione dell’ambiente. Istituita nel 1972 durante la Conferenza di Stoccolma sull’Ambiente Umano, questa giornata rappresenta un’opportunità per riflettere sulle problematiche ambientali e per mobilitare le risorse collettive a favore di un futuro sostenibile. E lo ha fatto anche l’Anci, l’associazione nazionale dei comuni italiani in Sicilia, secondo cui è “NECESSARIO approvare IL NUOVO PIANO REGIONALE DEI RIFIUTI E RIORGANIZZARE IL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE”. Per Paolo Amenta, presidente dell’ANCI Sicilia, è necessario dotardi entro il 2050 “Energia rinnovabile, economia circolare, mobilità sostenibile, neutralizzazione delle emissioni CO2. bisogna fermare la crisi climatica e le ecomafie, liberare il mare dai rifiuti e diffondere stili di vita sostenibili, proteggendo il territorio e chi lo vive”.
nella Giornata Mondiale dell’Ambiente, anci ha ribadisto l’importanza di dotare i comuni di risorse adeguate per affrontare in maniera concreta le sfide del Green Deal europeo, ovvero dell’insieme di strategie e piani d’azione proposti e adottati dalla commissione europea per ridurre le emissioni di gas serra del 55% entro il 2030 e raggiungere la neutralità climatica entro il 2050. per legambiente sicilia occore mettere in atto misure e stretgie per il miglioramento climatico

SEGUICI SUI SOCIAL

©2022 Video Mediterraneo – Powered by Rubidia. Tutti i diritti riservati | R.V.M. Srl – S.S. 115 Km 339,500 – Modica (RG) | P.Iva 00857190888.