RAGUSA - IN ARCHIVIO LA FESTA DI SAN GIORGIO

di Veronica Puglisi
235 visite

Va in archivio la festa di San Giorgio a Ragusa. Una festa quella di quest anno che ha visto la celebrazione del decreto papale che pone San Giorgio come Patrono aeque principalis della città, insieme a San Giovanni. Un tripudio di colori ed emozioni che ha caratterizzato tutto il lungo percorso. Tra le vie di Ibla dai balconi petali e coriandoli hanno colorato il passaggio del Cavaliere.
Molto emozionante la tappa alla chiesa delle Anime sante del purgatorio. Lì i vespri e il grande sforzo fisico dei portatori nel risalire la scalinata.
Poi speditamente al duomo. All arrivo in piazza il messaggio religioso del parroco del duomo di San Giorgio, padre Floridia. Al termine il videomapping che ha interessato tutte le facciate dei palazzi della piazza e del Duomo. Poi lo spettacolo piromusicale. Alla risalita del simulacro e dell arca santa, il tedeum in chiesa. Infine lo spettacolo dei fuochi d artificio ai giardini iblei.
Una festa raccontata in diretta da Marco Scavino e Valentina Frasca. Tanti i messaggi arrivati alla nostra messaggeria.
Una diretta che ha unito il mondo con saluti da Singapore, Canada, nord centro e sud Italia. Una festa che anche quest anno ha unito fede, devozione e folklore.

Potrebbe interessarti anche:

SEGUICI SUI SOCIAL

©2022 Video Mediterraneo – Powered by Rubidia. Tutti i diritti riservati | R.V.M. Srl – S.S. 115 Km 339,500 – Modica (RG) | P.Iva 00857190888.