20 Maggio 2024
vm

CARENZA AGENTI PENITENZIARI - INCONTRO IN PREFETTURA A RAGUSA

di Veronica Puglisi
114 visite

FIRMA VERONICA PUGLISI VALENTINA FRASCA

Sarà interessato il ministero della giustizia della situazione che sta caratterizzando l’organico degli agenti penitenziari di Ragusa. Questa mattina su richiesta del consipe, la confederazione sindacati penitenziari, si è svolto un incontro in prefettura alla presenza del direttore della casa circondariale di Ragusa Santo Mortillaro, del comandante Nicoletta CunSolo e di una delegazione di poliziotti penitenziari. Rispetto alle altre realtà siciliane a Ragusa l’organico è sottodimensionato, è stato detto. La pianta organica dal 2018 ad oggi è scesa da 120 a 95 unità. Di notte, ha sottolineato il sindacato, cinque unità si trovano a dover sorvegliare duecento detenuti. L’età media degli agenti è di 54 anni con 32 anni di servizio. Al personale, ha sottolineato FRANCESCO DAVIDE SCADUTO SEGRETARIO NAZIONALE CONSIPE non potranno essere garantite le ferie estive.

FRANCESCO DAVIDE SCADUTO SEGRETARIO NAZIONALE CONSIPE
Al centro della riunione anche il fenomeno dell’aumento dei suicidi nelle carceri.

SCADUTO
Il prefetto di Ragusa Giuseppe Ranieri, secondo quanto ha sottolineato il sindacato, ha garantito che si impegnerà ad avere un incremento di unità nel mese di settembre.

SCADUTO

SEGUICI SUI SOCIAL

©2022 Video Mediterraneo – Powered by Rubidia. Tutti i diritti riservati | R.V.M. Srl – S.S. 115 Km 339,500 – Modica (RG) | P.Iva 00857190888.