SICCITA' - “NO USO ACQUA IN GIARDINI E PISCINE”

di Veronica Puglisi
75 visite

La preoccupante carenza idrica in Sicilia e il perdurare della siccità induce il Codacons a diffidare i sindaci dei comuni siciliani , esortandoli ad “emettere ordinanze urgenti per vietare l’uso dell’acqua potabile per riempire piscine e irrigare giardini”. Ci troviamo dinnanzi ad una crisi idrica senza precedenti afferma il Codacons poichè la scarsità di piogge, unitamente all’aumento delle temperature e alla gestione inefficiente delle risorse idriche, quest’anno ha aggravato la situazione che dice l’avv. Bruno Messina, richiede interventi tempestivi e decisi per salvaguardare una risorsa vitale sempre più scarsa. Le riserve d’acqua sono ai minimi storici e molti Comuni dell’Isola già ad inizio estate devono fare i conti con razionamenti e interruzioni del servizio idrico. In questo contesto, l’uso improprio dell’acqua potabile diventa un problema che va affrontato con misure straordinarie”. Con le ordinanze – conclude l’avv. Messina – vogliamo contribuire a preservare le riserve idriche, garantendo una maggiore disponibilità per tutti i cittadini, sensibilizzando i siciliani sull’importanza della conservazione dell’acqua e sull’urgenza di adottare comportamenti più responsabili”. Il Codacons ha anche invitato i sindaci a “promuovere campagne informative volte a facilitare la collaborazione tra istituzioni e cittadini per affrontare una crisi che non può essere risolta senza l’impegno di tutti”.

Potrebbe interessarti anche:

SEGUICI SUI SOCIAL

©2022 Video Mediterraneo – Powered by Rubidia. Tutti i diritti riservati | R.V.M. Srl – S.S. 115 Km 339,500 – Modica (RG) | P.Iva 00857190888.