17 Giugno 2024

EX BLUTEC - RICORSO, TAR DEL LAZIO INCOMPETENTE

di Katjuscia Carpentieri
75 visite

Il collegio del Tar del Lazio si è dichiarato incompetente sul ricorso contro l’assegnazione dell’ex Blutec di Termini Imerese a Pelligra Italia Srl e ha disposto il trasferimento del fascicolo ai colleghi di Palermo. A seguito della decisione dei giudici scatta la sospensione tecnica in attesa dell’udienza del Tar del capoluogo siciliano. A presentare il ricorso contro l’assegnazione dello stabilimento di a Pelligra Italia Srl è stato l’avvocato Anna Ferraris, incaricata dal gruppo Sciara holding Ltd e Smart City group, la cui offerta non era stata giudicata idonea dai commissari straordinari dell’ex Blutec.
Secondo l’ANSA, per via della decisione del Tar del Lazio di trasferire il fascicolo a Palermo a questo punto potrebbe slittare la data per l’aggiudicazione formale dello stabilimento alla Pelligra Italia srl, che era stata programmata dai commissari ex Blutec, proprio in attesa della nuova udienza. Nel ricorso Sciara holding e Smart City group segnalano anomalie e irregolarità in alcuni aspetti della procedura del bando e nei punteggi attribuiti alle cinque proposte che erano arrivate ai commissari straordinari.

Potrebbe interessarti anche:

SEGUICI SUI SOCIAL

©2022 Video Mediterraneo – Powered by Rubidia. Tutti i diritti riservati | R.V.M. Srl – S.S. 115 Km 339,500 – Modica (RG) | P.Iva 00857190888.