20 Maggio 2024
vm

CASTELDACCIA - STRAGE, FUORI PERICOLO OPERAIO 62ENNE

di Katjuscia Carpentieri
65 visite

Non è più in pericolo di vita l’operaio di 62 anni scampato alla strage di Casteldaccia in cui hanno perso la vita 5 operai. L’uomo dal reparto di rianimazione è stato trasferito a quello di Medicina interna, dunque la prognosi è stata sciolta anche se permane comunque la prognosi per il recupero della piena funzionalità neurologica, cosi come dichiarato da Dottore Atonello Giarratano direttore della Unità operativa complessa di Terapia intensiva e del dipartimento di Emergenza del Policlinico.
Il paziente durante la degenza in Terapia intensiva è stato sottoposto a una serie di specifiche e complesse indagini radiologiche, al fine di accertare, e di conseguenza trattare per puntare a un recupero, lesioni compatibili con la causa scatenante occorsa e i deficit clinici rilevati e accertati dalle specifiche consulenze specialistiche, in particolare neurologica, fisiatrico-riabilitativa e logopedistica. La funzione respiratoria, sia sotto il profilo clinico che laboratoristico, è soddisfacente e stabile. Non si repertano altre insufficienze d’organo di pertinenza intensivistica”.

Giarratano ha ringraziato chi ha avuto in cura il paziente dal primo istante: “La dottoressa Maria Chiara Ippolito, anestesista rianimatore intervenuta con l’equipaggio del 118, il dottor Antonello Federico e il professore Andrea Cortegiani, i medici e gli Infermieri della Terapia Intensiva che si sono dedicati 24 ore al giorno al recupero delle funzioni vitali del paziente, e tutti gli specialisti, i tecnici delle diverse aree mediche e delle professioni sanitarie che si sono alternati in un percorso di cure che richiede modelli organizzativi di alta efficienza.”.
Intanto il sindaco roberto Lagalla confida nella sensibilità del presidente della Regione e dei deputati dell’ars affinchè si possa trovare un percorso normativo che possa portare all’assunzione in enti locali dei coniugi dei lavoratori deceduti

Potrebbe interessarti anche:

SEGUICI SUI SOCIAL

©2022 Video Mediterraneo – Powered by Rubidia. Tutti i diritti riservati | R.V.M. Srl – S.S. 115 Km 339,500 – Modica (RG) | P.Iva 00857190888.