FONDI SVILUPPO E COESIONE - “VISITA E’ CAMPAGNA ELETTORALE”

di Marco Scavino
103 visite

Non si placano le polemiche sulla visita di Giorgia Meloni lunedì a Palermo per la firma dell’accordo con il Presidente della Regione Renato Schifani sui fondi sviluppo e coesione che prevedono per la Sicilia 5 miliardi di investimenti. Ieri il Pd aveva parlato di commedia in scena criticando la scelta della data in quanto pura occasione di campagna elettorale. A ribadirlo oggi anche il Movimento 5 stelle. In una nota a firma della senatrice del Movimento 5 Stelle Ketty Damante, componente della Commissione Bilancio a Palazzo Madama si legge. “Indecente è il giro elettorale che sta facendo Giorgia Meloni, con la complicità di Renato Schifani in Sicilia, che spaccia come una gentile concessione i 5 miliardi di Fondo Sviluppo e Coesione destinati alla nostra regione.” I fondi sono previsti per legge. In Sicilia infatti destineranno un miliardo e 300 milioni di euro per il Ponte sullo Stretto ed altri 800 milioni di euro per gli inceneritori. La firma del fsc è prevista per lunedì al teatro massimo di palermo alle 16.

Potrebbe interessarti anche:

SEGUICI SUI SOCIAL

©2022 Video Mediterraneo – Powered by Rubidia. Tutti i diritti riservati | R.V.M. Srl – S.S. 115 Km 339,500 – Modica (RG) | P.Iva 00857190888.