CATANIA - VUOLE GUERRA DOPO SEQUESTRO CAVALLI

di Marco Scavino
200 visite

Gli sequestrano i cavalli e lui inveisce contro le forze dell’ordine. Sui social aveva scritto “Riuniamoci e facciamogli guerra in una piazza, in qualsiasi altro posto, perché altrimenti questi ci salgono addosso. Cosa ci possono fare? Ci arrestano? Tanto poi ci rimettono in libertà! Ci denunciano? Cosa ci possono levare? Ci arrestano? Ci arrestano? Ci daranno da mangiare. Se vi fate vedere che siete deboli, loro prendono potere. Guerra volete e guerra facciamo”. . questo quanto ha scritto in un post sui social a Catania, non condividendo gli ultimi sequestri di cavalli e di stalle compiuti nel febbraio scorso dai carabinieri nel quartiere di Picanello e nel Villaggio Dusmet, un uomo di 60 anni, incitando tutti i suoi followers, più di 15mila, alla ribellione contro lo Stato. L’uomo è stato denunciato per istigazione a delinquere. I filmati pubblicati dall”influencer’ erano visualizzati da più di 40 mila persone.

Potrebbe interessarti anche:

SEGUICI SUI SOCIAL

©2022 Video Mediterraneo – Powered by Rubidia. Tutti i diritti riservati | R.V.M. Srl – S.S. 115 Km 339,500 – Modica (RG) | P.Iva 00857190888.