FONDO SVILUPPO E COESIONE - IN SICILIA ARRIVANO 5 MILIARDI

di Marco Scavino
129 visite

La firma del patto è prevista PER LUNEDì, al Teatro Massimo di Palermo. lì SI INCOTRERANNO la PresidenTE del Consiglio dei ministri GIORGIA MELONI e la Regione Siciliana. l’Accordo per il Fondo di sviluppo e coesione (Fsc) 2021-2027 PREVEDE 5 MILIARDI DI INVESTIMENTI. Gli interventi siciliani del Fsc dovevano essere definiti entro lo scorso 10 maggio e caricati nella piattaforma di Invitalia. Cinque miliardi che andranno a diversi settori ma che non riguardano Ricerca e innovazione e Digitalizzazione, esclusi dai finanziamenti. INTERVENTI ANCHE PER IL SETTORE ENERGETICO MENTRE PER “Ambiente e risorse naturali”, ARRIVANO oltre 2,5 miliardi CON IN PIù 237 milioni “Rischi e adattamento climatico”, 450 milioni A “Competitività e impresa”. “Mobilità e trasporti”, rimane poco più di un miliardo per 150 interventi previsti anche 25 milioni per il potenziamento dei collegamenti stradali con l’aeroporto di Comiso. Altri 95 milioni al trasporto marittimo e 49 milioni per la mobilità urbana, con 5 progetti.Duecentocinquanta milioni per il capitolo “Sociale e salute”. Per il Pd si trtta di una commedia. I fondi sono previsti per legge quindi nessun merito. “La dotazione del FSC – dicono dal partito- serve alla Sicilia, e ai siciliani, per recuperare lo svantaggio competitivo nei confronti del resto d’Italia. E’ stabilita proprio in ragione della dimensione dei divari e quindi dell’arretratezza dell’economia siciliana nel confronto con le altre realtà nazionali ed è stata fissata in 6,86 miliardi.

Potrebbe interessarti anche:

SEGUICI SUI SOCIAL

©2022 Video Mediterraneo – Powered by Rubidia. Tutti i diritti riservati | R.V.M. Srl – S.S. 115 Km 339,500 – Modica (RG) | P.Iva 00857190888.